Lavoratori.Blog

Lavorare per Calzedonia:
opinioni e recensioni

Costumi da bagno, calze, ma anche collant, canotte e pigiami: tutto questo e molto altro è il mondo di Calzedonia, marchio leader nel settore dell’abbigliamento e accessori easywear per uomo,donna e bambino. Il Gruppo Calzedonia è una realtà aziendale tutta italiana che nasce nel 1986 a Verona (la sede è tuttora a Dossobuono Villafranca di Verona). Nel corso del tempo vive una grande espansione con la diffusione territoriale di negozi monomarca in Italia e fuori dai confini nazionali. A tutt’oggi Calzedonia è una delle realtà produttive nazionali più interessanti, che conta circa 46oo negozi, 34.000 dipendenti e un fatturato di 2,3 miliardi di €.

Calzedonia, un po’ di storia tra produzione, commercializzazione e marketing

Quali sono i punti di forza del marchio Calzedonia? Si può ragionevolmente affermare che molte sono le strategie di pproduzione, commercializzazione, distribuzione e marketing vincenti, che hanno permesso a Calzedonia di diventare uno dei marchi più competitivi anche oltre l’Italia.

Il rapporto qualità/prezzo è competitivo, grande attenzione alle collezioni e al design, una rete distributiva efficiente e capillare, fanno di Calzedonia il marchio italiano più conosciuto in fatto di calzini da uomo, collant e non solo. Ogni anno infatti, le collezioni si arricchiscono di nuovi prodotti, particolari curati e personalizzati fanno sì che chiunque possa trovare la calza o il pigiama preferito.

Ne ha fatta di strada dal 1986 a oggi Calzedonia, da quando l’imprenditore Sandro Veronesi comincia la produzione nel veronese, non trascurando l’importanza strategica di una rete commerciale di vendita al dettaglio. L’idea vincente di lanciare i propri prodotti attraverso una rete con localizzazioni idonee in punti vendita monomarca, ha determinato in pochi anni la nascita di un network commerciale solido e ben organizzato, riconoscibile anche all’estero come made in Italy. Infatti Calzedonia conta punti vendita non solo in Europa (Austria, Germania, Gran Bretagna, Polonia, Svizzera, Romania, Slovacchia) ma anche in Asia (Arabia Saudita, Emirati Arabi, Qatar) e in Messico.

lavoro calzedonia

La vendita infatti, avviene esclusivamente in negozi monomarca, sia gestiti da società del gruppo, sia gestiti da affiliati (secondo la formula del franchising) sia nei centri commerciali che nel centro città.

L’espansione all’estero ha notevolmente consolidato la rete e l’appeal commerciale del marchio.

Il successo del brand è dovuto anche a strategie di marketing e comunicazione, che come lo stesso Veronesi ha affermato in una recente occasione ufficiale, nasce da un’attenta analisi del mercato, dalla sua conoscenza profonda e dall’utilizzo di diversi volti noti dello spettacolo. Tutti ricorderanno infatti, la campagna 2019 con protagonista la star hollywodiana Julia Roberts, testimonial di calze e collant. A Julia Roberts è seguita la nostrana Chiara Ferragni, ma è stata anche preceduta da vere e proprie protagoniste della moda come Adriana Lima e Gisele Bundchen. All’utilizzo di volti iconici, strategia promozionale particolarmente vincente per i brand di moda, si affianca nella comunicazione di Calzedonia, un focus importante anche sulle caratteristiche del prodotto, che vengono comunicate al cliente in modo efficace.

Alcuni claim di Calzedonia sono ben noti a tutti: “da 25 anni insieme” o “Life is a journey” sintetizzano l’essenza della vision aziendale. Grande attenzione al cliente e capacità di comunicare emozione, calore, empatia affinchè non si tratti del semplice acquisto di un prodotto, ma di una vera e propria esperienza di acquisto.

Una vera e propria “in store experience” infatti, fa sì che il cliente si senta a proprio agio nei negozi Calzedonia, interagendo con il brand e ricordando l’esperienza come memorabile. Alla base di questa strategia competitiva, c’è la continua conoscenza dei bisogni e delle aspettative dei clienti essendo Calzedonia, azienda consapevole che bisogna adattare produzione e commercializzazione ai cambiamenti in atto, avendo il coraggio di operare con nuovi e sempre più competitivi standard di qualità.

I negozi per questo, sono curati nel minimo dettaglio e non sono solo luogo di vendita, ma vero e proprio luogo di relazioni. L’acquisto diventa fonte di soddisfazione e gratificazione. Un cliente soddisfatto è un cliente che ritorna nello stesso negozio e premia la stessa marca facendola conoscere anche ad altri.

E infatti, nell’ottica di soddisfare la clientela e i suoi bisogni, nel periodo di emergenza Covid Calzedonia ha riconvertito alcuni stabilimenti per la produzione di mascherine e camici protettivi, dimostrando anche una significativa etica aziendale di collaborazione imprenditoriale per la produzione orientata alla gestione dell’emergenza coronavirus. La riconversione ha interessato la produzione in senso stretto (macchinari, line production) ma anche il personale che è stato formato in modo specializzato  per far fronte alle nuove esigenze.

Infine, per quanto riguarda la comunicazione, Calzedonia punta su strumenti tradizionali (affissioni, tv, carta stampata) unitamente a strumenti più innovativi in chiave fashion che permettono di avere un feedback più veloce e reattivo, conferma vincente.

Calzedonia, come lavorare per il più importante brand di easywear all’italiana

Un successo competitivo senza sosta, ha fatto sì che  ai risultati finanziari in termini di crescita del fatturato, si affiancasse anche la crescita del personale. In Calzedonia il numero dei dipendenti è costantemente cresciuto nel corso degli anni. Per fare carriera in Calzedonia, il punto di riferimento è il job center del gruppo. Il candidato può accedere alle possibili occasioni di servizio, selezionando il paese, l’area di lavoro (Corporate, Production & Manufacturing, Retail) utilizzando anche una parola chiave per rendere più mirata la ricerca.  Assistente alla vendita, store manager, communication specialist e molte altre ancora sono le posizioni spesso ricercate. Inoltre presso la sede centrale di Verona è possibile aspirare a professionalità nel settore della prevenzione e protezione dei punti vendita e nello sviluppo dei services connessi.

Se non sono disponibili al momento posizioni ideali per il profilo ricercato, è possibile inviare una candidatura spontanea, sempre prima selezionando il paese e poi registrandosi in modo da accedere all’area personale. Si inviano i dati anagrafici compilando gli appositi campi, si può allegare un curriculum vitae e in via opzionale una foto, un video o una lettera motivazionale.

Calzedonia, come brand riconosciuto e rinomato, presta molta attenzione ad assumere e formare personale specializzato e dotato di competenze professionali tali che sappiano nel punto vendita trasmettere al cliente i valori aziendali.

Calzedonia: l'opinione di chi ci lavora

100%
100%
100%
100%
100%
voto finale
Lavori per Calzedonia?
Invia il tuo voto anonimo

Invia recensione anonima

Oltre a valutare la tua esperienza lavorativa in Calzedonia utilizzando stelline, puoi inviare una recensione utilizzando il modulo sottostante. Ci teniamo a sottolineare che non siamo in alcun modo legati a Calzedonia. Tutte le recensioni sono anonime: per tutelare la tua privacy, non è richiesto né nome né indirizzo e-mail. Per lo stesso motivo, cancelliamo tutte le recensioni contenenti informazioni personali o che possano rendere una persona identificabile. Infine, sono vietati commenti con contenuti volgari, offensivi o discriminatori.

lavoro calzedonia

Scheda aziendale

  • Settore:
  • Anno di fondazione: 1986
  • Dipendenti: 34.000
  • Sede: Dossobuono Villafranca (VR)
  • Fatturato: 2.3 miliardi di €

Seguici su