Lavoratori.Blog

Amazon Business: il canale Amazon per professionisti, aziende e partite IVA

Amazon, come tutti sapete, è la più vasta internet company del mondo. Suddiviso in marketplace, uno per ogni Paese, contiene tantissimi negozi online in cui gli utenti fanno acquisti ogni giorno. Amazon.it è appunto il marketplace per l’Italia, Amazon.fr lo sarà per la Francia e così via.

Il processo di acquisto è favorito dalla presenza di esaustive schede prodotto, corredate da fotorecensioni e dettagli tecnici. L’utente può, quindi, ricercare il prodotto che gli interessa, restringendo il campo dell’osservazione grazie all’utilizzo di numerosi filtri e, in aggiunta, può facilmente confrontare le diverse offerte dei venditori.

Il criterio più discriminante per individuare la migliore offerta, dal punto di vista degli acquirenti, è sicuramente il prezzo. Non si può, tuttavia, prescindere dall’affidabilità dei venditori, determinata dalle loro performance in termini di puntualità della consegna, efficace comunicazione con gli utenti e altre variabili.

Tutti dati che vanno a formare la reputazione sintetizzata dai feedback ottenuti. Amazon è un mondo in continua evoluzione e miglioramento per la presenza di un fattore stimolante della qualità in generale, cioè la competizione.

L’elevato numero dei venditori permette, agli utenti che devono acquistare, di poter scegliere. La varietà è un punto di forza, infatti, incentiva l’offerta di un servizio sempre più impeccabile che, però, difficilmente tende a fornire una seconda chance in caso di aspettative non soddisfatte.

Ciò significa che un utente deluso, dal servizio o dal prodotto, non perderà tempo a dare ai venditori un’altra possibilità, perché sarà più semplice per lui cercare altrove e trovare lo stesso servizio o prodotto fornito, magari, a prezzi anche inferiori. Nei primi periodi, quindi, i venditori dovranno investire in una campagna di attenzione verso il cliente importante, che darà i suoi frutti nel corso del tempo grazie alla loro fidelizzazione. Un utente soddisfatto, infatti, tornerà ad acquistare di più e più facilmente.

Amazon, inoltre, crede nelle piccole e medie imprese, e per questo mette a loro disposizione gli strumenti più efficaci per raggiungere milioni di clienti in tutto il mondo.

A partire da quest’anno, infatti, Amazon ha lanciato la nuova piattaforma chiamata Amazon BusinessSi tratta di una vetrina di oltre 250 milioni di prodotti riservata ai titolari di Partita Iva. Con Amazon Business diventa semplice vendere alle aziende, quanto è semplice vendere ai consumatori. Sulla nuova piattaforma le aziende hanno la possibilità di reperire una grande varietà di prodotti per l’industria, il commercio, per attività tecnico-industriali, per attività alberghiere, ristoranti e catering.

Il fine è quello di conquistare nuove fette di un mercato che nel nostro paese valeva, nel 2017, 335 miliardi di euro, raggiungendo sempre più venditori e clienti aziendali.

L’esigenza, che deve soddisfare la nuova piattaforma, consiste nell’offrire un’esperienza di acquisto più comoda per gli utenti aziende. Infatti, già molte aziende comprano su Amazon per fini aziendali, ma utilizzando un account normale. Grazie ad Amazon i venditori business possono beneficiare di una serie di servizi aggiuntivi, quali la fatturazione automatica; l’indicazione del prezzo al netto dell’iva, importante per le transazioni tra aziende; maggiore visibilità delle offerte; possibilità di gestire prezzi esclusivi e sconti nei confronti di clienti aziendali e accesso al servizio di logistica di Amazon, che permette di raggiungere un maggior numero di clienti, offrendo vantaggi come la consegna rapida Prime e la vendita semplificata in Europa.

Tutti gli accorgimenti e i servizi offerti da Amazon Business, per mettere nelle migliori condizioni commerciali i venditori si traducono, sotto l’altro punto di vista, nell’offerta di un servizio di elevata qualità di cui potranno beneficiare gli acquirenti business.

Il processo d’acquisto è ottimizzato da varie funzioni, come la fatturazione automatica che consente di ricevere con rapidità la fattura per ogni ordine effettuato, l’accesso ad un mercato internazionale, la possibilità di comprare a prezzi contenuti e di ricevere i prodotti su tutto il territorio nazionale. Questi sono solo alcuni degli strumenti messi a disposizione delle PMIartigiani e lavoratori autonomi.

In particolare, la gestione commerciale attraverso Amazon Business offre una serie di funzioni apprezzate soprattutto dalle PMI, come:

  • condividere l’account con altre persone;
  • inserire dei livelli di approvazione per i propri ordini, per controllare al meglio le proprie spese;
  • applicare un plafond per la spesa;
  • fruire di strumenti per analizzare la tipologia di acquisti fatti, con tracciabilità, monitoraggio e reportistica personalizzata;
  • aggiungere le preferenze come opzione di gestione del catalogo;
  • beneficiare della spedizione gratuita in Italia.

Inoltre, Amazon Business realizza una perfetta integrazione nei sistemi di e-procurement, adattandosi alle principali soluzioni di terze parti per la gestione degli acquisti, allo scopo di favorire l’accesso ad Amazon Business. Infine, da segnalare la disponibilità di un servizio clienti di prim’ordine dedicato ai clienti aziendali business.

Sia il venditore che l’acquirente hanno la possibilità di consultare lo storico di tutte le fatture emesse e ricevute, ritrovando nel proprio account tutti i dati utili. Infine, i rivenditori terzi hanno il vantaggio di avere subito disponibile un mercato su scala europea, con possibilità di accedere ai 5 mercati in cui, attualmente, è presente Amazon Business, cioè ItaliaSpagnaFranciaGermania e Gran Bretagna.

Creare un account Amazon Business

Un account Amazon Business è facile da attivare. Dopo aver creato un account aziendale e aver completato il processo di registrazione, è possibile effettuare acquisti su Amazon fino a quando sarà terminata la procedura di verifica. A quel punto, si riceverà una e-mail di conferma e si potrà acquistare su Amazon.it in qualità di cliente business e gestire il proprio profilo aziendale. Da ricordare che solo gli utenti che dispongono delle autorizzazioni di responsabile acquisti possono effettuare ordini.

Ciò che ruota attorno ad Amazon è stimato nel valore di circa 1,6 miliardi di euro, che è quanto è stato calcolato esser stato investito in Italia dal 2010. La forza di Amazon è il suo core business, cioè il supportare diverse categorie di utenti nel loro successo, semplificando le loro vite: in primis dei clienti, che fanno acquisti sul sito; degli imprenditori, che vendono i loro prodotti; degli autori, che utilizzano i servizi di pubblicazione; delle società di logistica, che effettuano le consegne e delle aziende, che utilizzano i servizi cloud. Tutto ciò incrementa i posti di lavoro e produce nuovi investimenti in Italia.

Amazon crede in voi e non importa quale sia la vostra attività purché sia la vostra passione.

Anna

Blogger e collaboratrice del network PUNTO Blog. Mi occupo principalmente di salute, diritti del lavoro e tutela dei consumatori.

Commenta

Seguici su