Lavoratori.Blog
ufficio bello

Best Place to Work: le 50 aziende Italiane dove si lavora meglio

Lo scorso 2 marzo 2018 Great Place to Work Italia ha reso pubblica la classifica delle migliori aziende nelle quali lavorare in Italia in termini di qualità di vita e attenzione al dipendente. Ma qual è lo scopo di questa classifica e quali sono le aziende italiane dove è meglio lavorare? Scopriamolo assieme!

Best Place to Work

Lo scopo di Great Place to Work è quello di spingere le aziende che aderiscono al programma di verificare in modo facile e veloce il clima all’interno della propria azienda, la qualità della capacità organizzativa e le politiche concernenti le risorse umane. In questo modo si ha la possibilità di intervenire in modo ottimale per migliorare l’ambiente di lavoro e il benessere del personale che vi lavora all’interno grazie alla possibilità di potersi confrontare con aziende di maggior successo.

Investire nell’analizzare la propria attività e nel miglioramento dei propri aspetti critici, infatti, ha inevitabilmente un ottimo impatto sulla crescita del proprio business. Quando un’azienda presta attenzione alla cultura e alla gestione della propria azienda, tutto il personale finisce per sentirsi maggiormente motivato, a fidarsi maggiormente dei responsabili e ad essere orgoglioso di lavorare nella propria azienda. Non è un caso che le aziende che riescono ad ottenere il riconoscimento da parte di Best Workplaces siano anche in grado di ottenere un ottimo riscontro dal punto di vista economico, battendo anche da questo punto di vista la concorrenza.

Lo scopo della classifica Best Place to Work, infatti, è quello di promuovere una corretta cultura aziendale che consenta di respirare fiducia all’interno dell’azienda. Un fattore importante che permette a tutti i dipendenti di sentirsi parte integrante e lavorare meglio.

Le aziende premiate nel 2018

La classifica sulle migliori aziende premiate nel 2018 è basata perlopiù sulle opinioni dei dipendenti delle aziende . Il personale, infatti, ha compilato il questionario Trust Index© sull’analisi del clima aziendale e incide per  i 2/3 del punteggio finale. La parte finale, invece, dipende dall’analisi sulle modalità di organizzazione delle risorse umane svolta da Great Place to Work Italia attraverso il questionario Culture Audit©.

Nel 2018 sono state premiate 50 aziende su 127 che hanno voluto aderire al programma. Per rendere più agevole la consultazione, inoltre, le aziende sono state raggruppate in tre sotto classifiche differenti per dimensione, ovvero numero di dipendenti. In particolare abbiamo la classifica delle Large Companies, delle Medium Companies e delle Small Companies.

Scopriamo di seguito il posizionamento in classifica delle varie aziende che nel 2018  hanno deciso di partecipare all’indagine, scoprendo quindi quali siano le migliori realtà dove lavorare nel Belpaese.

Best Large Companies 2018 (più di 500 dipendenti)

  1. American Express Italia – Servizi finanziari e assicurazioni
  2. Hilton – Ospitalità, hotel, resort
  3. ConTe.it  Admiral Group plc – Servizi finanziari e assicurazioni, assicurazioni auto
  4. Kiabi Italia – Vendita al dettaglio, abbigliamento
  5. The Adecco Group – Servizi professionali, ricerca e selezione
  6. Pfizer Italia – Biotecnologie e prodotti farmaceutici
  7. Lidl Italia – Vendita al dettaglio, alimentare
  8. AbbVie – Biotecnologie e prodotti farmaceutici
  9. Eli Lilly Italia Spa – Biotecnologie e prodotti farmaceutici
  10. Medtronic Italia Spa – Sanità, vendite, distribuzione materiale medico
  11. Markas Srl – Servizi professionali
  12. H&M Hennes & Mauritz srl – Vendita al dettaglio, abbigliamento
  13. GE Healthcare Italia – Sanità, residential care services
  14. Findomestic Banca S.p.A.- Servizi finanziari e assicurazioni, banche e istituti di credito

Best Medium Companies 2018 (50-500 dipendenti)

  1. Cisco Systems Italy srl – Telecomunicazioni
  2. Zeta Service – Servizi Professionali, outsourcing
  3. Mars Italia S.p.A – Manifatturiero e produzione, prodotti alimentari
  4. Vetrya SpA – Telecomunicazioni
  5. Biogen Italia S.r.l. – Biotecnologie e prodotti farmaceutici
  6. Grunenthal Italia Srl – Biotecnologie e Prodotti Farmaceutici
  7. Amgen – Biotecnologie e Prodotti Farmaceutici
  8. W.L. Gore e Associati Srl  – Manifatturiero e produzione, prodotti Chimici
  9. Nutricia Italia S.p.A. – Manifatturiero e produzione, prodotti alimentari
  10. Mellin S.p.A. (Danone Company) – Manifatturiero e produzione, prodotti alimentari
  11. Iconsultin s.p.a.  – Information Technology, consulenza informatica
  12. Servizi CGN – Servizi Professionali
  13. SAS – Information Technology, software
  14. AXL SpA, Agenzia per il lavoro – Servizi professionali, ricerca e selezione
  15. Subito – Media, servizi internet online
  16. Gruppo Assimoco – Servizi finanziari e assicurazioni
  17. Musement s.p.a. – Information Technology
  18. Edenred Italia – Servizi Finanziari
  19. S.C. Johnson Italy – Beni di largo consumo
  20. Alfio Bardolla Training Group Spa – Educazione e formazione
  21. Mercedes-Benz Financial Services Italia S.p.A. – Servizi finanziari e assicurazioni, banche, servizi di credito
  22. Novaterra Zeelandia s.p.a. – Manifatturiero e produzione, prodotti alimentari
  23. Jaguar Land Rover Italia S.p.A. – Automobilistico
  24. National Instruments Italy srl – Manifatturiero e produzione, elettronica
  25. Mansutti spa – Servizi finanziari e assicurazioni
  26. Volvo Group Italia – Manifatturiero e produzione, automobilistico
  27. Webranking – Media, servizi internet online
  28. Continental Italia Spa – Commercio all’ingrosso
  29. MBS Consulting – Servizi professionali, consulenza direzionale

Best Small Companies 2018 (20-50 dipendenti)

  1. Cadence Design Systems – Information Technology, software
  2. Volvo Servizi Finanziari – Servizi finanziari e assicurazioni
  3. Mercedes-Benz CharterWay – Servizi finanziari e assicurazioni, banche, servizi di credito
  4. Aegis Human Consulting Group – Servizi professionali, consulenza direzionale
  5. ARS Assurbanking – Servizi finanziari e assicurazioni, banche, servizi di credito
  6. Portolano Cavallo – Servizi professionali, legale
  7. Comm.it Srl – Information Technology, consulenza informatica

Conclusioni

A questo punto abbiamo scoperto quali sono le migliori realtà aziendali in Italia. In particolare è possibile notare come vi sia una netta predominanza di aziende appartenenti ai seguenti settori: biotecnologie e prodotti farmaceutici, manifatturiero e produzioni prodotti alimentari, servizi finanziari e assicurazioni, servizi professionali ed Information Tecnhology.

Se siete interessati a lavorare in uno di questi settori, quindi, vi consigliamo di inviare il vostro curriculum alle aziende presenti in questa classifica. In questo modo avrete la certezza di lavorare in un’azienda dall’elevata cultura manageriale e dove si respira un ottimo clima di collaborazione. Ovviamente le aziende citate nella classifica non sono le uniche in Italia ad offrire un ambiente stimolante in cui poter lavorare, ma si tratta indubbiamente di realtà in cui sia dal punto di vista del personale che economico si è in grado di raggiungere ottimi risultati.

Se lavorate in una di queste aziende, quindi, potete essere soddisfatti del vostro posto di lavoro. Se invece state cercando ancora lavoro in uno dei settori indicati, non vi resta che inviare il vostro curriculum. D’altronde tutti quanti desiderano lavorare nel Best Place to Work!

Anna

Blogger e collaboratrice del network PUNTO Blog. Mi occupo principalmente di salute, diritti del lavoro e tutela dei consumatori.

Commenta

Seguici su