Lavoratori.Blog
dare-ripetizioni

Lavorare da casa offrendo ripetizioni online

Le tue passioni ti hanno portato a studiare moltissimo la scienza, la storia, la geografia e la letteratura. Ora possiedi un bagaglio di conoscenze davvero vasto. Ciò ti ha fatto balenare in testa l’idea di offrire ripetizioni online, sfruttando il tuo sapere per racimolare qualche soldo, un piccolo stipendio o un’extra mensile.

Non solo è una riflessione più che lecita, ma assolutamente pertinente alle esigenze della società moderna: poco tempo a disposizione, nessuna voglia di uscire di casa (a volte poi, causa pandemia e successivi lockdown, nemmeno possibilità di uscire di casa) e necessità di imparare quanto più possibile, per esami, interrogazioni e altro. Quindi ecco che molte persone potrebbero avere bisogno proprio di te!

Un aiuto ci viene offerto dalla costante evoluzione tecnologica. Essa ci consente di sostenere queste attività a distanza, con strumenti e piattaforme perfette per le nostre esigenze.

Grazie a questo articolo puoi trovare informazioni utili per iniziare a offrire ripetizioni, per scegliere al meglio le materie da insegnare, per comprendere qual è il grado scolastico migliore a cui indirizzare il tuo insegnamento e per conoscere le principali piattaforme e gli strumenti online. Inoltre puoi capire quanto è possibile guadagnare grazie a questa attività. 

Chi può offrire ripetizioni online?

Ami insegnare: ti piace trasferire sapere e aiutare altre persone, dando loro la possibilità di destreggiarsi tra le più svariate discipline, sia scientifiche che umanistiche. La soluzione sembra essere quella di offrire ripetizioni online. E’ un modo semplice di ottenere un’entrata mensile, comodamente da casa.

Ma di quali requisiti hai bisogno per offrire ripetizioni online? Secondo la legge chiunque può insegnare liberamente qualcosa dal proprio domicilio. Ciò significa che per lo Stato l’unico requisito davvero importante è che tu abbia completato la scuola dell’obbligo. Non è importante che tu abbia un diploma o una laurea: se conosci bene qualsiasi cosa puoi offrire ripetizioni e lezioni in merito.

Ad esempio: ti sei trasferito in Italia da alcuni anni, ma sei un/una madrelingua inglese? In tal caso puoi insegnare quest’ultima e nessuno può vietartelo, anzi! Tuttavia, non è così semplice come sembra. 

Se è vero che chiunque può offrire lezioni e ripetizioni online è altrettanto vero che non puoi compiere alcun lavoro se prima non ti confronti con la burocrazia. E’ fondamentale aprire partita IVA, oppure se si tratta di un’attività con piccoli introiti occasionali (inferiori a 5000 euro annui), puoi valutare l’idea di rilasciare una ricevuta con ritenuta d’acconto o quelli che erano i voucher dell’INPS, ora sostituiti dal Libretto Famiglia.

Come scegliere il grado scolastico a cui insegnare

Insegnare non è sempre facile. A monte ci sono sempre importanti decisioni da prendere, in base alle proprie competenze e a ciò che sappiamo trasferire ai nostri studenti. Devi compiere questa scelta autonomamente, non lasciarti influenzare da chi ti sta intorno.

Quest’ultimi possono avere una visione edulcorata delle tue capacità e predisposizioni all’insegnamento. Il consiglio è quindi di approcciarti a questa professione cautamente, magari iniziando da gradi di scuola più bassi rispetto a quelli a cui aspiri.

Sarà per te una sorta di “banco di prova”, una specie di apprendistato da superare quando ti sentirai pronto. E’ importante sapere che il tuo ruolo nei confronti degli studenti è autorevole, quindi dimostrati sicuro e competente. Allo stesso tempo non essere troppo rigido e poniti come obiettivo il superamento dei loro limiti.

Costruire un metodo di studio

Un aspetto spesso sottovalutato è il metodo di studio. Esso fa la differenza riguardo l’apprendimento del tuo/tuoi studenti.

In questo caso la tua capacità è quella di individuare quello più adatto, semplificando l’acquisizione di un contenuto. Puoi utilizzare materiale didattico, oggetti, grafici, schemi, stratagemmi e aneddoti

Strumenti e piattaforme per fare ripetizioni online

Gli strumenti per insegnare comodamente da casa ormai sono tanti e ben funzionanti. Vediamoli insieme…

Gli strumenti per insegnare

Oggi online si possono trovare numerosi strumenti utili e preziosi per cimentarsi in questa professione, tra cui:

  • Google Classroom, perfetta per le lezioni rivolte a gruppi di studenti, è completa di chat dà la possibilità di commentare, interagendo direttamente con l’insegnante;
  • Class Dojo, pensata per i bambini, adatta per simulare online l’ambiente di classe. E’ orientata alla multimedialità (condivisione di immagini, video e schemi) e presenta opzioni per informare i genitori di tutte le attività svolte;
  • Zoom, nata in principio per videoconferenze, si può adattare bene al mondo dell’insegnamento. Ha una versione gratuita (soggetta ad alcune limitazioni ma comunque molto utile);
  • Google Hangouts, simile a Zoom, è adatta ad ogni tipo di video call e completamente gratuita. Presenta l’opzione chat ed è possibile condividere la schermata;
  • GoToWebinar, considerata una delle migliori piattaforme per il webinar, ha numerose funzionalità, tra cui possibilità di porre domande, la condivisione di materiale multimediale, i quiz e l’opzione “alzare la mano”, per gli studenti che vogliono porre domande durante la video call.

Le piattaforme dove candidarsi

Oggi nel web puoi trovare numerosi siti specializzati, per cui lavorano insegnanti pronti ad offrire il loro sapere in cambio di uno stipendio. Quest’ultimo è quasi sempre definito da una tariffa oraria, che varia a seconda del sito.

Puoi iscriverti anche tu per offrire le tue conoscenze ed iniziare a lavorare immediatamente.

Le piattaforme più conosciute sono:

  • Super Prof: fondata nel 2013 è oggi una delle piattaforme più utilizzate in Italia. Puoi candidarti in qualità di tutor per moltissime materie diverse;
  • GoStudent: è oggi una delle piattaforme di maggior influenza nel campo delle ripetizioni online. In essa puoi trovare molte discipline (anche non prettamente didattiche) e puoi scegliere il grado scolastico a cui preferisci insegnare;
  • Pronto Ripetizioni: nasce in Italia nel 2012. Offre ripetizioni sia nel lettore didattico sia in quello linguistico;
  • Tutors Live: la sua particolarità è che si può fruire di questa piattaforma in ben 5 lingue diverse. Inoltre gli studenti possono usufruire dei contenuti senza pagare alcuna tassa e mettersi subito in contatto con i docenti, scegliendo il migliore per le proprie esigenze;
  • Classgap: particolarmente indicata per chi intende insegnare e imparare le lingue;
  • Skuola.net-Ripetizioni: particolarmente conosciuta, ti permette di offrire ripetizioni e lezioni online sia per materie scolastiche sia per materie universitarie.

Possibilità di guadagno offrendo ripetizioni online

Una scelta che può destare ben più di una riflessione, soprattutto all’inizio della propria carriera, è certamente quella della tariffa. Quale compenso devo chiedere al termine dell’ora di lezione? Non esiste una risposta standard e uguale per tutti.

Il prezzo giusto dovrebbe aggirarsi tra gli 8 e i 15 € all’ora. Dipende dalle tue competenze e dalle tue capacita di trasferire nozioni agli studenti.

E sarebbe bene badare sempre a due aspetti cercando di mantenere un equilibrio tra conoscenza e concorrenza: se da un lato è sbagliato svendere il proprio sapere, dall’altro considera che fuori ci sono molte persone altrettanto qualificate che offrono il tuo stesso servizio.

Eleonora Zizzi

Nasco a Pinerolo, il 13 giugno del 1996. Fin da piccola, nonostante le difficoltà e il mio guerreggiare contro ogni dogma e stereotipo, ho sempre avuto nobili obiettivi in testa. A quattordici anni inizio il mio percorso liceale presso l’Istituto Porporato di Pinerolo - indirizzo Scienze Umane. Cinque anni dopo conseguo il diploma.

Faccio contemporaneamente chiarezza su cosa voglio davvero dalla vita: scrivere. Amo la scrittura creativa e viaggiare con la mente. In questi anni il mio percorso professionale e formativo, o meglio la mia storia, affonda le sue prime, acerbe radici.

Tutto ha origine con una grande passione per la poesia. Partecipo ai miei primi concorsi letterari e con mia grande gioia ottengo buoni risultati: menzioni d’onore e un attestato di vittoria. Tutto ciò mi entusiasma e i miei progetti in breve sono illimitati. Ho sempre voglia di scrivere.

Negli ultimi anni, tra alti e bassi, per molti le normali sfide della vita, la mia sete formativa si intensifica. Affino dunque le mie competenze nel copywriting, nello storytelling e nella SEO.

Commenta

Seguici su