È sempre più di moda ordinare online qualunque articolo ci serva. La diffusione del commercio elettronico, infatti, si sta affermando non solo nella spesa alimentare ma anche nell’acquisto di piatti pronti.

Le attuali tecnologie, a nostra disposizione, si rivelano sempre più invitanti e sembrano invogliare questa tipologia di acquisti. Tale elemento, unito al perenne fabbisogno di tempo, confermano la tendenza ad usufruire del servizio dei pasti a domicilio.

Il fascino sta non solo nella indiscussa comodità di non muoversi da casa o da lavoro, ma anche nel fatto che i migliori ristoranti cucinano esclusivamente per noi, rendendo questa la principale alternativa al recarsi personalmente al ristorante.

La tendenza è in crescita e fa di aziende come Foodracers non solo una sicurezza per i clienti, ma anche una solida realtà per cui lavorare.

Cosa significa lavorare per Foodracers

Foodracers è la start-up italiana al 100% che si occupa di food delivery. Il servizio di preparazione delle pietanze è svolto dai ristoranti o dai locali, presenti in città, che scelgono di affiliarsi a Foodracers.

Il cliente, anche tramite l’app, potrà ordinare i piatti che preferisce dai propri ristoranti locali preferiti e attendere la consegna da parte del racers che prende in carico l’ordine. Quindi, Foodracers è un network di persone e attività che permettono la consegna a domicilio dei piatti. I racers sono i fattorini che hanno il delicato compito di consegnare nel più breve tempo possibile l’ordinazione del cliente.

Non solo, l’immagine dell’azienda Foodracers, in pratica, è rappresentata dal viso del racers, cioè l’unico collaboratore dell’azienda che entra in contatto con il cliente. Quindi è un lavoro la cui importanza non va assolutamente sottovalutata.

Il servizio di consegna a domicilio, per ora, è attivo in 33 città, che sono: Alessandria, Bassano del Grappa, Bergamo, Brescia, Cantù, Castelfranco Veneto, Cesena, Como, Conegliano, Cremona, Faenza, Forlì, Imola, Lucca, Mantova, Mestre, Mogliano Veneto, Montebelluna, Novara, Oderzo, Padova, Parma, Pavia, Piacenza, Pordenone, Ravenna, San Donà di Piave, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Varese e Vicenza.

In cosa consiste il lavoro del racer: contenuto e requisiti

Come già detto il racer è il fattorino che deve ritirare l’ordinazione dal ristorante che l’ha preparata e consegnarla, entro il tempo previsto nell’accettazione dell’ordine, al cliente.

Di solito i racers sono persone che usano il loro tempo libero per pranzo o per cena per effettuare le consegne. Inoltre, è richiesto il possesso di un mezzo di trasporto, che può essere uno scooter, una bicicletta, un’auto o un furgoncino. Alla consegna il racer dovrà, infine, riscuotere il corrispettivo dovuto dal cliente tramite contanti, se l’ordinazione non viene già pagata con carta.

Il lavoro è da effettuare nel tempo libero, senza turni o vincoli, in maniera autonoma. Ciò significa che più si lavora, più si guadagna. Sarà, infatti, il racers a decidere di prendere in carico l’ordinazione del cliente, a seconda del luogo di consegna e della sua possibilità ad effettuare la consegna in tempo.

La velocità è una delle caratteristiche ricercate in un buon racer ed è anche la caratteristica del servizio più sponsorizzata. Tanto che, il cliente ha la facoltà di rifiutare la consegna se essa giunga oltre 30 minuti dopo l’orario previsto.

È indispensabile che il racer, oltre ad essere munito di mezzo di trasporto, possieda anche uno smartphone. È attraverso il dispositivo mobile, infatti, che si prende in carico il lavoro da svolgere e si contatta, nel caso, il cliente.

La conoscenza della zona in cui si voglia operare è, sicuramente, requisito che viene tenuto in buon conto. La conoscenza della zona, la dimestichezza nel muoversi nel traffico, lo spirito dinamico e la flessibilità completano il profilo del racer ideale.

Candidatura e guadagno. Racer e Advisor

Per candidarsi al ruolo di Racer per Foodracers è necessario visitare il sito ufficiale https://www.foodracers.com/it e procedere ad inoltrare la vostra richiesta. Nella candidatura bisognerà inserire una serie di informazioni che saranno utilizzate sia per valutare se avete i requisiti per svolgere il lavoro di racer e sia per contattarvi, se fosse così. Indispensabili sono i vostri dati anagrafici, i dati di contatto e la sede di lavoro prescelta.

Poi è necessario specificare che tipo di veicolo possedete e con quale alimentazione, l’eventuale possesso di pass per la ZTL e il sistema operativo del vostro smartphone. Tutte informazioni che servono anche a quantificare il costo del trasporto che dovrete sostenere. Per inviare la candidatura bastano meno di cinque minuti, compilando il form presente in questa pagina https://www.foodracers.com/it/contacts/forms/new?type=Racer

Per quanto riguarda il guadagno, il fatto che l’azienda sponsorizzi il lavoro come ideale da svolgere nel tempo libero, vi basta per capire che facendo solo il racer non si vive. Invece, può essere una soluzione interessante per arrotondare, impegnando il vostro tempo libero, se ne avete, il cui rendimento economico è zero, in un’attività che vi renderà un compenso per ogni consegna effettuata.

Il vantaggio è quello di lavorare quando ne avete voglia, senza turni od orari fissi. Siete voi che organizzate il vostro lavoro nel modo più compatibile con i vostri impegni e il resto della vostra vita. Il costo della consegna è più alto di altre realtà come Justeat e viene trattenuto interamente dal racer, che deve guadagnare il più possibile per coprire anche i costi del trasporto.

La misura del guadagno, a consegna, è comunque compresa nel range tra i 4 e gli 8 euro, circa.

Entrerete, così, a far parte di un network di nuova generazione, in costante espansione. E nulla vi vieta di candidarvi anche come Advisor. Questa figura è quella che guadagna per ogni nuovo ristorante o locale che decide di affiliarsi alla rete di Foodracers, in seguito alla sua attività promozionale.

È sempre una figura che lavora nel suo tempo libero, con la più ampia libertà nell’organizzazione dei tempi lavorativi. Per ogni nuovo affiliato, presentato a Foodracers, l’Advisor riceverà un compenso. Dinamismo e ottime doti relazionali sono le caratteristiche migliori da possedere. Non è richiesto il possesso di un mezzo di trasporto. In questa pagina https://www.foodracers.com/it/contacts/forms/new?type=Advisor potrete inserire i vostri dati per candidarvi come Foodadvisor.